RICHIEDI
MENU
Attività
30 Dicembre 2017

Un aiuto attraverso il corpo: il tremore neurogeno applicato

Il tremore neurogeno è una forma di tremore muscolare tipico osservato in natura negli animali  alle prese con un evento particolarmente stimolante. La scarica neuro-muscolare che si verifica immediatamente dopo l’episodio stressante (fuga, paura improvvisa, etc) o al massimo nell’arco di pochi giorni, ha la funzione di ristabilire l'equilibrio neurofisiologico interno.
 
L’uomo, abituato da secoli a reprimere o controllare le proprie reazioni, ha raramente oggigiorno scariche neuromuscolari di questo tipo – fatta eccezione per i bambini in età prescolare - e incorre regolarmente nell’accumulo di stress a livello psicofisico, che ne minano la postura, il respiro, la mobilità osteorticolare.
 
Il tremore neurogeno applicato è un metodo ideato dal medico David Berceli, che lo applicò in primo luogo ai veterani di guerra; lo scopo è quello di alleviare tensioni muscolari profonde in modo semplice e indolore. Questa tecnica insegna a riprodurre i tremori neurogeni nel proprio corpo allo scopo di ripristinare la giusta e più equilobrata attività neuro-muscolare.
Attualmente si stanno studiando gli effetti della tecnica sulle modificazioni cerebrali.
 
Di norma il metodo, sfruttando il muscolo ileopsas, è in grado di ri-attivare il meccanismo già nella prima seduta. Il tremore neurogeno è particolarmente indicato per coloro che
- soffrono di stress negativo,
- hanno problemi di sonno,
- sopportano dolori articolari cronici
- praticano intensivamente sport o lavori ad alto impatto psicofisico (pronto soccorso, emergenze, forze dell'ordine)
- hanno subito traumi di qualsiasi genere (guerre, catastrofi naturali, violenze, spaventi forti e improvvisi, ecc.).
 
Il metodo può essere svolto anche in gruppo; si sconsiglia la pratica a cardiopatici, portatori di placche metalliche e a chi soffra di psicosi.
Sono disponibile sia per sedute individuali che di gruppo presso il mio studio (sala gruppi) oppure presso le palestre con le quali collaboro.
 
Facebook
Whatsapp
Telegram
Twitter
Google Plus
Forse il trauma può essere interpretato come il modo dell'universo di aiutare l' umanità a svilupparsi come specie più matura, saggia e compassionevole
David Berceli